Stadio nello stadio – progetto nazionale nell’ambito della sportività

Szerzo:
Feltoltve: 2014.augusztus 27

Autore: jozsef.gelei

Caricato il 13 agosto 2014

 

La squadra della Aqvital FC Csákvár, basandosi sullo slogan della FIFA, dell’UEFA e della Federazione Calcio Ungherese, intende mettersi “in prima fila” nella lotta contro la discriminazione, nel fair play, nel sano tifo sportivo. A tal motivo è nato il nostro progetto denominato “Stadio nello stadio”. Il nostro club ha contattato tutte le squadre dei quattro massimi campionati europei – italiano, inglese, spagnolo, tedesco – (abbiamo cercato anche alcune squadre ungheresi) ed ha esposto le proprie intenzioni non chiedendo altro che regalare all’Aqvital FC Csákvár un sedile degli spalti del proprio stadio che verrà poi messa nel nostro stadio con l’emblema del club d’appartenenza in un settore creato appositamente per questo scopo. Così finiranno uno vicino all’altro i simboli degli eterni rivali: il sedile del Real Madrid finirà accanto a quello dell’Atletico Madrid, il Manchester City vicino al Manchester United oppure il Ferencváros vicino all’Újpest. Con questo progetto vogliamo mostrare ai tifosi che l’avversario non è un nemico.

Ecco qual è stata l’accoglienza da parte dei grandi club: il Manchester United aveva già risposto due minuti dopo l’invio della nostra e-mail e ci ha assicurato il suo sostegno. Il Bayer Leverkusen ci ha messo in contatto con un responsabile della Federazione Calcio tedesca dicendo che l’appello al fair play è considerato di grande rilievo anche per loro. Nella sala del club, per la conferenza stampa di oggi, sono state esposte le magliette dedicate alla sportività: tra le tante, le maglie di Real Madrid, Arsenal, Roma, Milan, Werder Brema, Monaco 1860, West Bromwich Albion, Sampdoria e della nazionale ungherese fanno bella mostra di sé sui muri. Alla conferenza stampa l’allenatore György Bognár ha parlato ai giornalisti presenti della preparazione della nostra squadra appena arrivata nella Serie B ungherese e delle aspettative prima dell’inizio del campionato. Il presidente Sándor Nagy, sfruttando l’occasione, ha presentato ai giornalisti Sándor Krizán, ex giocatore anche della Nazionale ora direttore sportivo che in primavera lavorava nel Nyíregyháza Spartacus e che adesso aiuterà la squadra con il suo lavoro.

Szóljon hozzá

Az email címet nem tesszük közzé. A kötelező mezőket * karakterrel jelöljük.

A következő HTML tag-ek és tulajdonságok használata engedélyezett: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>